Gioia

Divertirsi
Il volley è un gioco e il gioco è gioia di vivere, anche se devi mettere in preventivo che difficoltà e delusioni non mancheranno. Sappi che nello sport, la via del successo passa sempre per il divertimento.
Allenarsi per giocare meglio e quindi per divertirsi di più
Come in tutte le attività, anche nello sport l’impegno e l’applicazione sono i presupposti per migliorarsi e quindi per avere sempre maggior soddisfazione.
Non pensare solo a se stessi
La mentalità dello sportivo si manifesta con un forte senso del team. Esprimiti come meglio credi per sviluppare questo concetto, non solo nei confronti dei tuoi compagni, ma anche come modalità di approccio alla vita. Il vero sportivo si rivela sempre in positivo nel mondo che lo circonda.
Sfidarsi
Non ti accontentare mai. Nello sport, e non solo, i limiti esistono solo per essere superati e ognuno progressivamente può superare i propri. Così rafforzi anche il carattere e ti predisponi ad una migliore qualità della vita.
Saper affrontare l’avversario
Anche se devi confrontarti con un grande campione, non ti sentire mai sconfitto in partenza. Ognuno è vulnerabile. Nessun avversario deve essere sopravvalutato e nemmeno sottovalutato.
Rispetto e tolleranza siano le regole
Il mondo dello sport ti affianca molte figure: genitori, allenatori, arbitri, dirigenti, spettatori. Il vero sportivo ne è consapevole e stabilisce con esse un clima di collaborazione e rispetto.
Saper conservare il controllo, soprattutto nei momenti di maggior tensione
Non farti sopraffare da reazioni emotive. Trova in te stesso la forza di reagire con lucidità e coraggio.
La serietà
Il volley è un gioco, ma avanzando nel sistema competitivo, si investono tempo, energia, entusiasmo e si coinvolgono altre persone. Non illuderti che tutto ciò possa essere capitalizzato, senza una adeguata gestione della tua applicazione e della tua carica agonistica.
Il risultato non è un mito
È solo la conseguenza del tuo impegno precedente e dipende da molti fattori. Analizzalo senza lasciarti condizionare, sia quando vinci sia quando perdi.

Carta dei diritti del ragazzo nello sport

Divertimento

  • Diritto di divertirmi
  • Diritto di beneficiare di un ambiente sano
  • Diritto di essere trattato con dignità
  • Diritto di essere circondato e seguito da persone competenti
  • Diritto di svolgere allenamenti adeguati ai miei ritmi
  • Diritto di partecipare a competizioni adatte alla mia età
  • Diritto di praticare il mio sport in sicurezza
  • Diritto di avere i giusti tempi di riposo
  • Diritto di non essere un campione